La kinesiologia

L’equilibrio psico-fisico è indice di salute e benessere e per ottenerlo ci sono diverse tecniche olistiche che possono aiutarci. In questo articolo presenteremo la Kinesiologia applicata, una disciplina olistica usata e conosciuta in tutta Europa (meno in Italia) che vale la pena approfondire. Le tecniche usate in kinesiologia servono principalmente a decifrare il linguaggio del corpo per capire quali sono i fattori principali che influenzano negativamente il nostro benessere. Come tutte le discipline olistiche, anche la kinesiologia approccia con il cliente vedendolo nella sua totalità: corpo, mente e spirito.

La kinesiologia è nata nei primi anni ‘60 da un’intuizione del dottor George Goodheart che cominciò a indagare e conoscere il linguaggio particolare del nostro corpo e come il tono muscolare fosse in stretta relazione con il benessere psico-fisico posturale. Il dottor Goodheart studiò e dimostrò lo stretto legame  che c’è tra il sistema neuromuscolare, gli organi e i meridiani indicati nella medicina tradizionale cinese. Attraverso dei test muscolari ha scoperto che è possibile valutare lo stato energetico degli organi e del sistema emozionale.

A differenza della comunicazione verbale, il linguaggio del corpo è molto più diretto e immediato, pertanto è decisivo, per il nostro benessere, imparare a leggerlo. Attraverso il test muscolare. il corpo del cliente fornisce informazioni utili per  poter riequilibrare il sistema mentale, emozionale e chimico: quando questi tre fondamentali sistemi sono in armonia, il corpo ritrova il suo benessere, il suo equilibrio e la forza di autoguarigione è potenziata.

La kinesiologia non ha un protocollo, viene utilizzata ad hoc sul bisogno del cliente. Un bravo kinesiologo conosce diverse tecniche di riequilibrio che possono spaziare da quelle di carattere più emozionale a quelle più di carattere più fisico.

Non è una disciplina medica, non è incentrata sul sintomo o su un problema specifico del cliente, ma attraverso il test muscolare, la digitopressione e l’analisi posturale favorisce l’ampliamento dello spettro di ricerca sull’origine del problema e di conseguenza aiuta a capire come liberare e riattivare le risorse naturali di autoguarigione del corpo.

Provare per credere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: