Il corpo dopo di me

Prendersi cura di sé significa pensare al proprio corpo non solo nel vissuto quotidiano, ma anche immaginandone il futuro. Può accadere che un giorno non saremo in condizione di decidere per noi stessi e tutelare la nostra dignità, come siamo abituati a fare in uno stato di salute. Dal gennaio 2018 in Italia vige la legge n.219/2017, denominata “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento (DAT)”, che ci dà la possibilità di scegliere in anticipo se accettare o meno determinate terapie nei casi in cui siamo impossibilitati a farlo quando necessario.

Continua a leggere “Il corpo dopo di me”

Il cassetto dei sogni

C’è una domanda che non ci viene più rivolta. Eppure sarebbe la domanda più importante di tutte, quella a cui pensare ogni giorno, più volte al giorno, come un mantra. La domanda è: qual è il tuo sogno nel cassetto? Trascinati da un ritmo incalzante e, spesso, senza una chiara direzione, procediamo senza rispondere mai al quesito. Di fatto, ci accontentiamo di non saperlo e forse è meglio così. Conoscere il proprio sogno significa, infatti, accendere la torcia del desiderio e cominciare a illuminare la strada da percorrere, indovinarne il punto di fuga all’orizzonte: una volta che lo hai visto, non puoi più far finta di niente.

Continua a leggere “Il cassetto dei sogni”

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑